Azione sarà presente alle elezioni Regionali in Toscana

Sala piena in ogni ordine di posto alla Camera di Commercio di Prato  per l’incontro dei simpatizzanti di Azione con Giulia Pastorella una dei trenta costituenti del partito che fa riferimento all’ex ministro Carlo Calenda e al senatore Matteo Richetti.

Tutte le province toscane erano rappresentate e questo è stato un segnale chiaro che Calenda e Richetti, non appena avranno finito la campagna elettorale in Emilia Romagna, si sposteranno in Toscana. “Dopo questo bell’incontro in cui ho potuto constatare che in Toscana c’è un bel fermento per il nostro partito credo che ci siano tutti i presupposti per partecipare alle prossime elezioni regionali” ha dichiarato Giulia Pastorella, che nel 2016 è stata selezionata da Forbes fra le trenta donne più influenti in Europa su law e policy e nel 2018 è stata indicata come una delle 150 donne da seguire in Italia su startup, innovazione e digitale. “Ho visto che tutte le province toscane hanno almeno un comitato di Azione già costituito e che c’è grande voglia di partecipazione, quindi il messaggio che porterò a Carlo (Calenda ndr) sarà di puntare a fare una lista in Toscana o comunque ad essere presente come già lo siamo in Emilia Romagna. Il partito Azione vuole crescere e deve farlo avvicinando i cittadini, cosa che è possibile e normale che avvenga in una campagna elettorale”.

L’OperAzione incontro, come è stata battezzata l’iniziativa che ha portato a Prato, Giulia Pastorella, è stata organizzata dai comitati di Prato, Firenze, Empoli e Montecatini ed ha finito per coinvolgere tutti i comitati delle province della Toscana. Ora si attendono i risultati delle elezioni in Emilia Romagna per vedere Azione in movimento anche in Toscana.

× Scrivici via Whatsapp!